Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

In finale ma senza soldi

La squadra del Laboratorio Sicurezza e Reti (Laser-CERT-IT) dell’Universita` degli Studi di Milano ha conseguito un nuovo risultato prestigioso: gareggiando con il nome in codice di Guard@MyLan0 e` riuscita a garantirsi un posto nella gara "Capture The Flag" che si terra` in agosto a DEFCON. Le squadre iscritte, collegate da ogni angolo del pianeta, erano 371 e i posti a disposizione soltanto 7: Guard@MyLan0 si e` aggiudicata il terzo posto. (I risultati finali sono accessibili qui: http://www.kenshoto.com/results.txt)

In parole povere: siamo arrivati terzi alle qualifiche per il campionato del mondo di sicurezza informatica.

Per quel che se ne sa e` la prima volta che una squadra interamente italiana ottiene la qualificazione in questa competizione cui partecipano molti dei maggiori esperti di sicurezza di sistema, provenienti dal mondo aziendale e accademico.

Ma c’è un "ma": l’ Università non ha fondi per pagare la "trasferta" alla finale.

La gara vera e propria fra i sette qualificati si terra` a Las Vegas dall’8 al 10 agosto (http://www.defcon.org/): il CTF durera` due giorni e mezzo senza interruzioni ed e` quindi necessario partecipare con una squadra di una decina di elementi che siano in grado di darsi il cambio. Cio` sembra assolutamente al di la` del budget dell’Universita`e se non trova al volo uno sponsor, la squadra italiana dovrà rinunciare.

Defcon e` un evento che nel modo della sicurezza informatica ha una forte risonanza e l’anno scorso ci sono state qualcosa come 6000 presenze, un vero peccato non esserci anche perchè le possibilità di vittoria sono alte viste le passate esperienze e la qualità del team italiano.